Termina la 16esima edizione del Playground Zone, il bilancio: "Una dieci giorni da incorniciare"

Solofra - Bilancio positivo per la sedicesima edizione del Playground Zone di Solofra che si è conclusa il 31 luglio scorso. Nonostante l'inizio della maniefstazione sia stato condizionato dalle incerte condizioni meteo, la kermesse sportivo-artistica solofrana ha registrato una media di circa cinquemila presenze a serata, per un totale di oltre cinquantamila visitatori complessivi (+25% in più rispetto allo scorso anno). Numeri che fanno del Playground Zone la manifestazione estiva più seguita della regione Campania.

Un risultato solido a detta del Presidente dell'associazione Playground, Giovanni Esposito, e dell'ideatore dell'evento, Nobile Vignola, che spingerà gli organizzatori a valutare sin da subito le opportunità per accrescere maggiormente il numero dei visitatori e i servizi offerti al pubblico.

Nel corso della serata finale, non sono mancati i complimenti dagli apparati amministrativi locali. Il sindaco di Solofra, Michele Vignola, ha affermato: "Ringrazio i componenti degli staff del Playground Zone e del Gruppo Balsami per il loro alto contributo alla riuscita dell'evento. Il Playground Zone è stato un'importante occasione d'incontro per tante persone, tante famiglie che, anche da fuori Solofra, in occasione di questo evento hanno avuto modo di passare le serate in armonia e spensieratezza. Il Comune di Solofra è sempre al fianco di questo tipo di manifestazioni. Un plauso particolare va anche a tutte le forze dell'ordine e i volontari che hanno duramente lavorato in questi giorni per garantire la massima sicurezza alle migliaia di avventori di piazza Mercato". Messaggi di stima anche da parte del vice sindaco del Comune di Avellino, Gianluca Festa, ospite nel backstage del Playground nell'ultima serata.

Dal 22 al 31 luglio sul grande palco del Playground Zone, allestito presso piazza Mercato a Solofra, si sono esibiti Dolcenera, i Fichi d'India, Cristina D'Avena, Achtung Babies, Tony Tammaro, Jacksonmania, il piccolo Lucio, i comici di Made in Sud (Doppia Coppia, Sex and the Sud, Pasquale Palma e i Malincomici), il mentalista Aldo Aldini, il baby batterista Cristian Esposito, Tuesday, Skizzekea, Baboop'Soul e molti altri artisti.

Grande successo anche per i servizi collaterali: oltre alla variegata area gastronomia, che da quest'anno ha messo a disposizione dei visitatori anche i cibi gluten free, sono state letteralmente invase in queste dieci serate anche l'area fieristica con gli stand espositivi e il grande parco giochi per i bambini con i castelli gonfiabili, oggetto del desiderio dei più piccini. Tutta l'area del Playground Zone, inoltre, per il secondo anno consecutivo è stata dotata di rete wifi libera e accessibile a tutti e su ogni mezzo.

Nel corso dell'ultima giornata, infine, sono stati portati a termine anche i tornei sportivi di Beach Soccer, Basket 3vs3, Water Volley, Gladiagol, Calcio Tennis e Xbox Fifa '12.

Tante le novità che caratterizzeranno la prossima edizione, in particolare si punterà a rafforzare il connubio tra le associazioni Playground e Gruppo Balsami, già da questa edizione insieme per l'organizzazione del concerto d'apertura di Dolcenera e per la serata di cabaret finale con i comici di Made in Sud.

Insomma, è stato quindi archiviato un cartellone degno della ricca, musicalmente e artisticamente parlando, storia di questa kermesse estiva, che prosegue con grande spirito ancora oggi, con lo sguardo rivolto ormai, visto il successo di quest’anno, all’edizione del 2013.

pauseplay
/
show/hide