Storia

Fondata ufficialmente nel 2003, Playground Zone è attiva sul territorio già dal 1996 e conta ad oggi numerosi associati che collaborano fattivamente alla realizzazione dei vari eventi posti in essere durante l'arco dei dodici mesi.

Nata con l'obiettivo iniziale di organizzare un semplice torneo di basket, Playground Zone, col passare degli anni, si è sviluppata e ha ramificato sul territorio una vera e propria associazione con lo scopo di promuovere attività di sport, cultura e spettacolo nella città di Solofra e nelle aree contigue.

L'evento principe è il 'Playground zone', manifestazione - oggi della durata di 8 giorni - che si svolge ogni anno nel periodo di luglio. Costante di questa manifestazione resta l'attività ludico-sportiva che si articola nei tornei di pallacanestro 3 contro 3, calcio-tennis, water volley, beach soccer e beach volley, calcio balilla umano e tanti altri tornei sportivi che variano di stagione in stagione.

Sport ma non solo... Al calar della sera ed in concomitanza con la fine della giornata sportiva, Playground zone si trasforma in un vero e proprio stage artistico pronto ad accogliere cantanti e band, comici ed attori, ballerini ed artisti. Già in passato sono saliti sul palco di Playground zone artisti del calibro Biagio Izzo, Max Gazzè, Cristina D'Avena, Antonio e Michele, Gigi e Ross e i comici di Made in Sud e molti altri.

L'attività di Playground zone non si esaurisce nel corso delle settimane estive, infatti tra le altre numerose iniziative proposte ricordiamo gli spettacoli teatrali con i comici Simone Schettino, Alessandro Siani e Carlo Buccirosso; la Notte bianca a Solofra; iniziative di volontariato; partecipazione attiva ai maggiori eventi della città di Solofra.

A.S.D. PLAYGROUND ZONE

pauseplay
/
show/hide